PERIODICO

MAQUIS

STRAGE DI BRESCIA: CHI SAPEVA NON PARLERA', L'HANNO ASSASSINATO

Nel numero del giugno 1985, il mensile si occupa delle tante stragi che hanno insanguinato il Paese. In copertina infatti, così viene riassunto il contenuto del dossier proposto: “Italia:il conflitto segreto. Cercando il perché delle stragi di povera gente. Il Paese del colpo di Stato permanente”. Di Brescia si parla alle pagine 68÷69 con un servizio dal titolo “Strage di Brescia: chi sapeva non parlerà, l'hanno assassinato. Formalmente l'inchiesta giudiziaria ha identificato e condannato un esecutore materiale. Ma sui mandanti, sulla trama in cui si inserisce, sugli scopi del massacro, nulla. Zero.” L'articolo traccia le vicissitudini giudiziarie che hanno interessato lo scoppio di piazza della Loggia, fino alla sentenza di Venezia del 20 aprile 1985, con la quale tutti gli imputati vennero assolti.

Editore:

Autore:

Potrebbe interessarti anche...