PERIODICO

STUDI BRESCIANI

IL NEOFASCISMO BRESCIANO TRA "DOPPIOPETTO" E "ALTERNATIVA RIVOLUZIONARIA" (1969-1974)

All'interno della rivista (pag.5/41) è riportato un saggio di P. Corsini – “Il neofascismo bresciano tra “doppiopetto” e “alternativa rivoluzionaria” (1969-1974) – che ripercorre le vicende del locale partito missino e dei gruppuscoli della destra radicale col tempo insediatisi nel bresciano. Il periodo analizzato nello studio è quello storicamente definito come “strategia della tensione”. Il testo riprodotto è la trascrizione dell'intervento che l'autore ha proposto nel corso del convegno sul tema “L'eversione nera 1974-1984: cronache di un decennio”, svoltosi a Brescia il 25 e 26 maggio 1984 in occasione della ricorrenza del decennale della strage.

Editore:

Autore:

Potrebbe interessarti anche...