FASCICOLO

QUEL CHE RESTA DI UN GIORNO

(I GIORNI E LA MEMORIA). CON LA COLLABORAZIONE DI CGIL CISL UIL SCUOLA BRESCIA. COL PATROCINIO DEL CSA BRESCIA

Il fascicolo realizzato dalla Casa della Memoria in collaborazione con il CENSIS, si è posto l’obiettivo di indagare tra la popolazione studentesca  di Brescia – frequentante il triennio delle scuole secondarie superiori – quanto della strage e degli avvenimenti comunque legati al terrorismo italiano di quegli anni, sia stato acquisito al patrimonio delle loro conoscenze. L’esito risulta soddisfacente: “Il 70% degli studenti intervistati sa quando è avvenuta la strage di Piazza della Loggia (…), quasi il 50% ricorda l’anno esatto in cui è stato ucciso Aldo Moro, e circa un terzo è in grado di collocare temporalmente la strage alla stazione di Bologna. Meno chiare … le idee degli studenti rispetto alla matrice delle stragi che sono avvenute in quegli anni: terrorismo rosso, mafia e terrorismo nero sembrano confondersi nella loro mente (…)”.
Categoria: BRESCIA (STRAGE DI PIAZZA DELLA LOGGIA)
Numero: B171/F ROSSO – ORIGINALE
Casa Editrice: CASA DELLA MEMORIA – COMUNE DI BRESCIA – PROVINCIA DI BRESCIA – ASSOCIAZIONE FAMILIARI STRAGE PIAZZA DELLA LOGGIA – CGIL CISL UIL – SCUOLA BRESCIA
Collana: 
Città: BRESCIA
Anno e Mese: MAGGIO 2004
ISBN: 
Argomenti:  CENSIS  BRESCIA  STRAGE PIAZZA LOGGIA
A cura di: CASA DELLA MEMORIA – CENSIS

Potrebbe interessarti anche...