LIBRO

UNA PIAZZA, UNA CITTA’

PIAZZA LOGGIA NELL'OBIETTIVO DI CORRADO RICCARAND

Libro fotografico che “racconta” la storia di piazza della Loggia, la più rappresentativa della città. Dalla presentazione di Gianfranco Porta al volume (“La storia e i volti di una piazza che vive”): … Nella gerarchia delle rilevanze simboliche è la strage del 28 maggio 1974 ad occupare la scena. Le fotografie di Riccarand si collocano oltre quel tragico giorno. Non mostrano corpi straziati, la disperazione e lo sgomento seguiti all’esplosione della bomba, la folla di quelle ore convulse, i volti del potere, i gesti della protesta, e della pietà, quelli che uno dei più colti giornalisti bresciani ha definito “strappi di realtà dolorante e ferita che restituiscono il cuore della gente prima ancora che il suo volto, istantanee rubate e inchiostrate in un bianco e nero che è cifra elettiva più che tecnologica”. Infatti gli scatti del volume inquadrano il luogo negli anni successivi all’eccidio, con le manifestazioni popolari, le visite delle Autorità (Cossiga, Gorbaciov), le iniziative sportive, gli spettacoli allestiti per onorare la memoria delle vittime.

Editore:

Autore:

Potrebbe interessarti anche...