OPUSCOLO

BRESCIA ’74: CHI VOLLE LA STRAGE?

L'opuscolo, allegato al quotidiano Secolo d'Italia – organo del MSI-DN – propone una lettura della strage che inserisce l'evento stragista all'interno di un progetto di rafforzamento del sistema di potere romano, ottenuto mediante il perpetuarsi di un clima di tensione. Infatti ritiene che il vero obiettivo di quella bomba, non fossero i manifestanti, bensì le forze dell'ordine. Esclude tassativamente responsabilità della destra, in quanto: “Molte cose sono già emerse … ormai tutti lo sanno, anche se gran parte della stampa finge di ignorarlo – che il principale indiziato, il Buzzi, è un mitomane invertito, vicino ad ambienti di sinistra (vedi fratelli Papa)”.

Editore:

Autore:

Potrebbe interessarti anche...