QUOTIDIANO

IL GIORNO

SEI MORTI, DUE MORIBONDI, 86 FERITI PER UNA BOMBA A BRESCIA. COME PIAZZA FONTANA

Sei morti, due moribondi, 86 feriti per una bomba fascista a Brescia. Come Piazza Fontana. L’ordigno: un chilo di tritolo collocato in un cestino per rifiuti. In Piazza della Loggia, davanti a una folla di oltre 3000 persone, stava parlando il sindacalista Franco Castrezzati nel corso di una manifestazione contro il “terrore nero”. Il terrificante boato. Corpi straziati, un lago di di sangue, grida. Oggi sciopero generale di 4 ore. Treni fermi, scuole chiuse. Manifestazioni in tutta Italia – La sfida – Una spaventosa carneficina. Ore 10,15: un lampo uno scoppio; la folla ondeggia, sbanda, urla. Lo sdegno del paese e le prime indagini.

Editore:

Autore:

Potrebbe interessarti anche...