QUOTIDIANO

STRAGE A BRESCIA

BOMBA CONTRO CORTEO: 6 MORTI E 54 FERITI

"Strage a Brescia. Bomba contro corteo: 6 morti e 54 feriti. Trentasette sono gravissimi di cui due morenti – Tra le vittime un insegnante e la moglie, altre due donne e due operai – L'infame attentato stamane alle 0,35 nella centrale piazza della Loggia dove era appena cominciata una manifestazione antifascista alla quale avevano aderito anche i sindacati – Duemila persone stavano assistendo al comizio – Il terribile ordigno a orologeria è esploso tra la folla seminando strage e terrore – Mobilitati tutti i medici mentre accorrono le ambulanze dalle città e dai centri vicini – Una lettera dattiloscritta firmata "Movimento Ordine nero – Anno zero" con frasi deliranti che preannunciavano la strage inviata la mattina al questore e ai due giornali di Brescia – Subito dopo il massacro polizia e carabinieri hanno occupato i punti nevralgici della città perché si temono altri attentati – Rinforzi dalla Lombardia – Istituiti posti di blocco su tutte le autostrade. Senza respiro. Domani sciopero generale di 4 ore e chiuse le scuole". Nell'”Ultimissima” del giornale meneghino possiamo leggere il resoconto angoscioso della giornata, che pur contenendo alcune inesattezze nel titolo principale – i caduti sono segnalati in numero di dieci! – ben rappresenta il susseguirsi di emozioni che hanno contraddistinto quella tragica mattinata a Brescia".

Editore:

Autore:

Potrebbe interessarti anche...