LIBRO

DOPPIO LIVELLO

COME SI ORGANIZZA LA DESTABILIZZAZIONE IN ITALIA

Coraggioso libro-inchiesta di Stefania Limiti che cerca – attraverso una certosina rivisitazione dell’imponente documentazione sull’argomento – di dimostrare come a coordinare le attività eversive in funzione anticomunista di alcuni gruppi radicali di destra, attivi negli anni della cd. “strategia della tensione”, ci fosse una “rete atlantica”.. Organizzazione questa costituita da uomini della NATO e della CIA che operarono clandestinamente nel nostro Paese. Anche l’eccidio di Brescia rientra a pieno titolo nel mosaico terroristico costituito dai tanti episodi relativi ad attentati e stragi che hanno insanguinato l’Italia. I rimandi al 28 maggio bresciano li troviamo puntualmente distribuiti all’interno delle oltre 450 pagine del testo, ed in particolare in due paragrafi dedicati specificamente alla strage: “Piazza della Loggia: salta lo schema delle false bandiere” e “La Rete atlantica a Brescia”.

Editore:

Autore:

Potrebbe interessarti anche...