LIBRO

LE STRAGI DIMENTICATE

"LA STRATEGIA DELLA TENSIONE" SECONDO LA COMMISSIONE PARLAMENTARE D'INCHIESTA SUL TERRORISMO IN ITALIA

Il saggio è la trascrizione della tesi di laurea in Storia contemporanea di Luca Scialò, presentata presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II” – relatore prof.ssa Gribaudi Gabriella – nell’anno accademico 2004/2005. Dall’introduzione: “Il presente lavoro si propone di affrontare attraverso la documentazione della Commissione parlamentare d’inchiesta sul terrorismo in Italia, un fenomeno oscuro, e tutt’oggi ancora non completamente chiarito, della storia della nostra Repubblica Italiana: la Strategia della Tensione”. Dell’episodio stragista di Brescia si accenna nei seguenti capitoli: “Ritornano le stragi: Piazza della Loggia e il treno ITALICUS” ( pagg. 40÷42) e “Le stragi di Piazza Fontana, Piazza della Loggia e del treno ITALICUS” (pagg.107÷121). Il primo riferimento propone una breve ricostruzione dell’attentato posto in essere il 28 maggio 1974, nel secondo invece si sottolineano alcune situazioni – quali il lavaggio della piazza, l’”accanimento” dei primi investigatori nei confronti di Ermanno Buzzi, l’inquinamento probatorio causato da Ivano Bongiovanni, la mancata rogatoria dell’imputato Gianni Guido, la “velina” del SISMI pervenuta nel corso del processo d’appello per la cd. “pista milanese” – che hanno contribuito a rendere difficilmente realizzabile l’ipotesi di accertare la verità giudiziaria. Ad integrare il testo alcune notizie riguardanti le funzioni, i poteri ed il regolamento interno della Commissione.

Editore:

Autore:

Potrebbe interessarti anche...